martedì 18 giugno 2013

E cos' CIA la guerra occulta contro Cuba

IL CIRCOLO DI ROMA E IL CIRCOLO "JULIO ANTONIO MELLA" DELL'ASSOCIAZIONE NAZIONALE DI AMICIZIA ITALIA-CUBA

PRESENTANO:  E cosi CIA. La guerra occulta contro Cuba.


Alessandra Riccio, Condirettrice della Rivista Latinoamerica , intervista pubblicamente 
 Raúl Capote Fernández, scrittore, giornalista, professore universitario. 
Ci sono persone che affermano che il bloqueo contro Cuba, non esiste più. Che gli Stati Uniti, non hanno nessun interesse a colpire Cuba, che le azioni terroristiche contro Cuba sono una invenzione del governo dell'Havana, che la politica di Washington nei confronti di Cuba, non vuole interferire negli affari interni dell'Isola e che a Cuba esiste una dissidenza indipendente dalla volontà degli Stati Uniti. Che la CIA e l'USAID non attuano conto la Rivoluzione. Bene per smentire tutte queste menzogne, l’Associazione Nazionale di Amicizia Italia-Cuba promuove una serie di incontri in Italia con Raúl Capote, che dopo l’esperienza all’interno degli apparati di Intelligence statunitensi ha la possibilità di rivelare gli scopi e i modi di agire di questo potere nordamericano.
Vi chiediamo di pubblicare la notizia in allegato, vi invitiamo a partecipare.
Saluti
Marco Papacci
Ass.ne Naz.le di Amicizia Italia-Cuba
Circolo di Roma


Nessun commento:

Posta un commento